Recensione Fotoquadro SAAL Digital

Dopo la mia (molto positiva) esperienza con il fotolibro realizzato con  SAAL Digital (http://www.saal-digital.it/), ecco la mia recensione per un altro prodotto della stessa azienda, un fotoquadro in tela.

LA CREAZIONE.
La realizzazione della Tela Artistica avviene mediante l’utilizzo dell’apposito software Saal Design disponibile gratuitamente sul sito (versione per Mac e Windows). A differenza della creazione dei fotolibri, la creazione della Tela è praticamente immediata: dovrete solo importare l’immagine, opportunamente preparata secondo le specifiche di profilatura colore e risoluzione consigliate, e la tela sarà pronta per essere ordinata!
Il software consentirà l’upload diretto della Tela, dell’ordine e del pagamento, tutto in sicurezza e senza abbandonare la finestra dell’applicazione.
VOTO 10/10

LA SPEDIZIONE.
Come per l’altro prodotto testato, la creazione e la spedizione (dalla Germania) di una tela 120×120 centimetri (quindi non proprio minuscola) ha richiesto un tempo record: dopo pochi giorni era già a casa mia!
VOTO 10/10

LA QUALITA’.
Sono partito da un file necessariamente ‘sottodimensionato’. L’estensione della superficie della tela avrebbe richiesto una dimensione dell’immagine (a 300 dpi) ben maggiore di quella che possedevo io, immagine ottenuta da una ormai vecchia reflex a 12 Mpixel.
Il risultato è stato comunque eccellente: qualità di stampa e definizione eccezionali (anche osservando i dettagli da poche decine di centimetri): presumo che, con file ottenuti da ben più moderne fotocamere, il risultato sarà ancora più performante, ma questo me lo dovrete dire voi! 😉
La struttura della tela è ben sorretta (almeno in questa mia versione da 120 x 120 centimetri) da due fasce trasversali di legno e la ripiegatura della tela attorno alla cornice (anch’essa in legno) è perfetta.
L’imballaggio, infine, era a prova di cataclisma: ho impiegato qualche minuto solo per capire da dove cominciare a togliere gli strati di cartone, plastica espansa e rivestimenti protettivi vari. Presumo che il pacco sarebbe potuto rotolare fuori dal furgone del corriere senza che la tela ne avesse a temere!
VOTO 10/10

 

 

img_20170125_143629_1 img_20170125_143638 img_20170125_143647 img_20170125_143707

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: